DOLCE FOLLIA

dolce follia
Nel silenzio si sente
un pianto disperato,
un calpestio furioso,
un grido soffocato,
da questo luogo
la ragione è andata via
lasciando soltanto
una dolce follia
e tra pareti imbottite,
camici bianchi,
mani impazzite,
volti sconvolti
e frasi insensate,
ci sono soltanto cervelli
travolti da un mondo crudele
che non sa più quel che fa.
Annunci

Informazioni su Antonio Tomarchio

Poeta e scrittore. Autore dei libri "Il Robot e altre storie" e "Il Mostro". Vedi tutti gli articoli di Antonio Tomarchio

5 responses to “DOLCE FOLLIA

  • Non solo parole...

    Una bella poesia, purtroppo la follia da una visione di vita che ti porta all’isolamento e alla disgregazione, alla totale rottura con la realtà. Non tutti riescono a guarire anche perché vengono, la maggior parte delle volte maltrattati…chi riesce è consapevole che gli anni vissuti “fuori di testa”non li potrà recuperare…questo mi fa pensare al personaggio di Pirandello, Enrico IV, al quale convenne fingersi pazzo dopo aver constatato che nulla era rimasto invariato e che molti l’avevano tradito…chissà se molti di questi non continuano a fingersi pazzi per lo stesso motivo. ..
    Complimenti. ..molto bella

    Ciao

    • Antonio Tomarchio

      Grazie per i complimenti, purtroppo la cronaca di questi giorni ci dimostra che il confine tra la cosiddetta normalità e la follia e talmente sottile che spesso si finisce per oltrepassarlo. Quando un uomo, che è stato padre e marito per anni, finisce per uccidere i propri figli e la propria moglie solo perché non riesce a sopportare di essere stato lasciato, ci rendiamo conto che l’equilibrio mentale di molte persone vacilla e non è in grado di sopportare le prove a cui la vita ci sottopone.

      • Non solo parole...

        Hai perfettamente ragione, purtroppo è vero le cronache di questi giorni dimostrano che l’equilibrio mentale delle persone vacilla, vuoi per paura, vuoi per disperazione o per gelosia, però oggi sembra esser diventato l’alternativa più facile per risolvere i problemi, l’omicidio o il suicidio. .anche molti dipendenti che hanno perso il lavoro hanno scelto questa strada. ..sarà follia? La follia che la tua poesia mi ha fatto ricordare è un altra.. una follia, dovuta dalla sconfitta dell’uomo difronte alla società, ma comunque una follia dove l’uomo si chiude in una notte perpetua dove poter fuggire alle convenzioni di questa creandosi un mondo suo…

  • sentimental

    La Tua Anima delicata descrive, purtroppo, una cruda realtà L’ Uomo non riesce più a fronteggiare la vita: la toglie agli altri e a se stesso
    Tutti siamo fragili di fronte al dolore, ma scegliere come prima e unica soluzione di ammazzare è troppo comodo e facile
    Grazie Antonio

    Un affettuoso saluto
    Gina (il mio vecchio nome)

    • Antonio Tomarchio

      Ciao Gina, sono d’accordo con te. Ci vuole più coraggio a sopportare l’abbandono, a resistere all’idea di aver perso tutto, la donna che ami, i tuoi figli, che prendere una pistola e uccidere. Uccidere è un gesto di vigliaccheria, di debolezza è il gesto estremo di chi non ha la forza di perdonare, inaccettabile anche se fosse l’ultima ratio. Grazie a te per la visita, un abbraccio.
      Antonio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Evelyn

✨ Artistic spirit ✨ Freelance illustrator/cartoonist 👩‍🎨 🇮🇹 🌙 26 🔮

Blog IIS Giorgi milano prof. manna

Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza

EdnaModeblog

Ho sempre avuto il sospetto che l'amicizia venga sopravvalutata. come gli studi universitari, la morte o avere il cazzo lungo. noi esseri umani esaltiamo i luoghi comuni per sfuggire alla scarsa originalità della nostra vita. (Trueba)

Scrittore è colui che decide di essere libero.

La filosofia, l'arte e la letteratura sono le chiavi di cui hai bisogno nella tua vita.

chiarasaracino's Blog

essere distanti

Merlin Chesters

Wizard, archaeologist, historian

Citazioni Della Mia Mente

"Aut insanit homo, aut versus facit." (Orazio)

Il colibrì

L'Economia e la Politica alla portata di tutti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: