Archivi del mese: luglio 2013

DIMENTICARE

dimenticare
Non posso dimenticare
che mi avete fatto soffrire,
che mi avete offeso,
che mi avete tradito,
non posso dimenticare
che mi avete fatto del male,
che mi avete umiliato,
non posso dimenticare
quanto vi ho amato
né quanto vi ho
inutilmente desiderato.

VIENI CON ME

vieni con me
Tu che ridi e sei contento,
tu che non hai alcun tormento
vieni, vieni con me
ti insegnerò a soffrire,
ti insegnerò a morire,
ti farò vedere,
in ciò che ti circonda,
che il padrone è il dolore,
che non esiste amore,
vieni, vieni con me
non lasciarmi solo
o non vedrai mai niente
e non saprai mai com’ è dolce
l’ agonia della mente.

IL CIRCO

Il circo
In una gabbia il leone
sbadiglia annoiato,
non trema più la savana
al suo ruggito
e in questo circo
non è più il Re.
In questo circo di nani,
di acrobati bambini,
provo tanta pena,
sento tanta tristezza,
quanta ipocrisia
in quei sorrisi,
ma la gente si deve divertire,
ridi, ridi pagliaccio
anche se ti senti morire.

Randagio

Randagio
Stanco e zoppicante
fiuti tra le immondizie
con la coda tra le zampe,
nessuno ti degna di uno sguardo,
nessuno si cura di te
piccolo randagio.
Con la testa bassa
e gli occhi tristi
vaghi solitario senza meta
elemosinando carezze,
il destino è stato crudele
anche con te,
ma in questa notte
fredda e buia
il tuo pianto disperato
si unirà col mio
per commuovere le stelle
e non sarai più solo.

Ricordi

Ricordi
Ricordo quand’ero bambino,
giocavo, ridevo felice
ignaro del mio destino,
ma adesso tutto è finito,
non c’è rimasto più niente
soltanto ricordi abbagliati
da un sole morente.

Silenzio

Solitudine
Silenzio,
silenzio infinito, assoluto,
soltanto silenzio attorno a me,
né una voce, né un respiro,
nessuna parola
solo silenzio e solitudine immensa,
 ma dentro al mio petto
un cuore batte furioso,
piange disperato
e grida sfinito
“Voglio morire, morire davvero!”

IO

IO
Io, uno sguardo smarrito
dietro una finestra chiusa,
due mani in cerca di aiuto,
un cuore racchiuso nel filo spinato,
le spalle curve, le gambe stanche,
una mente irrequieta
e un viso che chiede carezze.
Io, una vita sbagliata,
una raccolta di poesie,
un mare in tempesta,
io, soltanto io,
un’ anima perduta nel vento,
l’inchiostro che scorre
su fogli di carta,
un pensiero che vola lontano.

Irene Rapelli

— Il cielo stellato dentro di me —

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

Evelyn ✏ I disegni sono lo specchio dell'anima

🇮🇹 🌋| 28 |♍ Disegno copertine di libri, illustrazioni, ritratti e vignette ● Freelance ● ♡ Mitologia • New gothic • Oriente ● Instagram / Twitter: @Evelyn_Artworks Facebook: @EvelynArtworks

Blog IIS Giorgi milano prof. manna

Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza

EdnaModeblog

Ho sempre avuto il sospetto che l'amicizia venga sopravvalutata. come gli studi universitari, la morte o avere il cazzo lungo. noi esseri umani esaltiamo i luoghi comuni per sfuggire alla scarsa originalità della nostra vita. (Trueba)

Libero Emisfero

La filosofia, l'arte e la letteratura sono le chiavi di cui hai bisogno nella tua vita.

Chiara Saracino

Studio Storia e Critica dell'arte e dello spettacolo, laureata in Beni artistici e dello spettacolo all'Università di Parma. Sono cresciuta a Padova ma dal 2015 vivo a Parma dove la mia passione per l'arte continua e si fortifica. Sono innamoratissima di Edoardo con cui, oltre alla nostra magica relazione, condivido la mia vita e tutte le mie passioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: