Forse

forse
Forse ho avuto solo tristezza,
forse soltanto indifferenza,
forse catene ai polsi
e sbarre alle finestre,
forse un volo senz’ali
ed urla come tuoni,
forse solo pazzia
nelle mie stanche vene,
ma la mia vita
è sempre quella,
un foglio di carta per vedere
se so ancora volare,
un filo d’inchiostro
per non lasciarsi andare,
per provare a non farsi dimenticare
ed un cuore sempre sveglio
per resistere
e non lasciarsi mai morire.

 

Annunci

Informazioni su Antonio Tomarchio

Poeta e scrittore. Autore dei libri "Il Robot e altre storie" e "Il Mostro". Vedi tutti gli articoli di Antonio Tomarchio

20 responses to “Forse

  • gianpiccoli

    Non avrebbe bisogno di commenti, ma desidero almeno “condividere ” un filo logico, filo che accomuna molti di quelli che si dedicano alla poesia.
    Senza un poco di tristezza non c’ e’ poesia (Vinicius de Moraes).
    Io vivo la vita molto pienamente, ma quel velo di malinconia che mai mi abbandona, mi scherma, per cos’ dire, la visuale più’ gioiosa, sicché’ nonostante tutto, mi trovo spesso davanti ad un foglio bianco e…..
    Un saluto moooolto caloroso.
    Giancarlo

    • Antonio Tomarchio

      È vero, non so spiegare il motivo ma quel velo di malinconia non mi abbandona mai, neanche nei momenti di maggiore spensieratezza e non mi permette di amare la vita come vorrei.
      Ci convivo e cerco di trasformare le mie emozioni in parole, ma non voglio definirmi poeta anche per non fare polemiche con quelli che affermano che la poesia deve essere scritta seguendo la metrica.

  • ilnonamato

    Non posso che condividere ciò che ha detto Giancarlo… mi ritrovo anch’io in quel filone, anche se chiamare poesia quello che scrivo mi sembra un po’ presuntuoso, non sono al vostro livello. Una bella poesia, la tua, che tocca dentro e che mi fa come guardare allo specchio. Un saluto anche da me.

  • Maria

    Molto bella anche questa poesia, tanti “forse”, tante ipotesi che sembrano indicare un futuro ipotetico o un passato incerto…quasi una percezione del nulla, la consapevolezza di essere diverso dagli altri che continuano a credere ad una realtà apparente, poco malinconica…forse…

    Forse non essere è esser senza che tu sia,
    senza che tu vada tagliando il mezzogiorno
    come un fiore azzurro, senza che tu cammini
    più tardi per la nebbia e i mattoni,

    senza quella luce che tu rechi in mano
    che forse altri non vedran dorata,
    che forse nessuno seppe che cresceva
    come l’origine rossa della rosa,

    senza che tu sia, infine, senza che venissi
    brusca, eccitante, a conoscer la mia vita,
    raffica di roseto, frumento del vento,

    ed allora sono perché tu sei,
    ed allora sei, sono e siamo,
    e per amore sarò, sarai, saremo.

    Pablo Neruda

    Ciao, Maria

  • Amor et Omnia

    io solo oggi dopo anni ho capito che la mia malinconia, (quel po’ di blues o saudade… che spiega meglio quel complesso emotivo che ci rende a volte anche un po’ astratti… ) è un valore un’opportunità una risorsa… e non cerco più di evitarla o allontanarla mi faccio cullare e l’attraverso. Spesso mi porta a grandi incontri e a grandi creazioni (grandi perchè importanti nella mia vita) e così vado avanti di pietra miliare in pietra miliare accompagnata dalla mia saudade. buona vita A.

  • ombreflessuose

    Mi piace, nella vita non esiste certezza e i forse sono
    le nostre vere certezze
    Abbraccio
    Mistral

  • tramedipensieri

    Incertezze e dubbi sono il mio motore di ricerca…sempre stato così…e la malinconia
    beh è di casa….la mia ombra che si diverte, a volte, a mettersi in luce.

    Bella poesia Antonio

    buon domani
    .marta

  • Laura

    Antonio tu sei bravissimo, le tue poesie danno emozioni, un abbraccio, Laura.

  • lilasmile

    Il foglio di carta su cui scrivere tutte le nostre emozioni e il nostro vivere. Bello quello che hai scritto 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog IIS Giorgi milano prof. manna

Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza

EdnaModeblog

Ho sempre avuto il sospetto che l'amicizia venga sopravvalutata. come gli studi universitari, la morte o avere il cazzo lungo. noi esseri umani esaltiamo i luoghi comuni per sfuggire alla scarsa originalità della nostra vita. (Trueba)

Scrittore è colui che decide di essere libero.

La filosofia, l'arte e la letteratura sono le chiavi di cui hai bisogno nella tua vita.

Chiarasaracino's Blog

essere distanti

Merlin Chesters

Wizard, archaeologist, historian

Citazioni Della Mia Mente

"Aut insanit homo, aut versus facit." (Orazio)

Il colibrì

L'Economia e la Politica alla portata di tutti

LIVINGWOMEN

scrittura arte teatro musica scuola cultura fotografia società gender sostenibilità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: