Come una pietra

come una pietra
Tu mi stringi a te
e mi accarezzi piano,
mi dai tutto il tuo amore
e il tuo cuore batte forte,
mentre tocco il tuo corpo
e bacio le tue labbra
tu pensi d’esser mia.
Ma è tutto inutile,
nel mio cuore c’è un immenso vuoto
e i miei pensieri affondano
nel mare della noia,
non sento niente
ma io vorrei amarti,
vorrei sentire ancora quelle emozioni
che mi facevano volare,
ma non sento niente,
la notte è così vuota,
così fredda e buia
e la mia anima si è perduta,
si è perduta nello stress
di giorni mal vissuti,
tra le piccole stupide cose
di questa inutile vita
e io sono qua
tra le tue braccia
a rimpiangere me stesso,
quel dolce poeta
che si innamorava di uno sguardo,
di una carezza,
del sorriso di una ragazza.
Ma dove sono finito?
Tra lo squallore
di un rapporto senza amore,
tra la solitudine
del non saper comunicare,
con questo cuore
come una pietra
che non sa più amare.
Annunci

Informazioni su Antonio Tomarchio

Poeta e scrittore. Autore dei libri "Il Robot e altre storie" e "Il Mostro". Vedi tutti gli articoli di Antonio Tomarchio

11 responses to “Come una pietra

  • tachimio

    Molto bella, si avverte un dolore e un forte rimpianto. Mi piace . Isabella

    • Antonio Tomarchio

      Il dolore e il rimpianto fanno parte della vita, non credo a quelli che dicono di non averne, il tempo che passa ci toglie le cose migliori e in cambio ci dà soltanto dolori (anche fisici, purtroppo) e rimpianti.
      Un buon week end cara Isabella.

  • afinebinario

    Non riuscire più a dare, neppure per amore.
    Ho avuto per un buon periodo di tempo la paura di vivere. Sballottata come un granello di sabbia nell’oscuro mare della vita ho trovato rifugio sotto uno scoglio, nascosta a tutti gli sguardi, sorda alle voci che gridavano forte il mio nome.
    Quando più nessuno ha cercato di me ho indossato una conchiglia abbandonata sulla sabbia, l’ho vestita come fosse la mia vera pelle e con quella sono andata incontro alla vita.
    Sono stata amata più di quanto potessi mai sognare. Nessuno però ha mai saputo chi fossi io dentro quella conchiglia a me estranea.
    E ci sono sempre più pietre intorno a me, intorno a noi.
    Pietra io stessa.
    un abbraccio Antonio 😉

    • Antonio Tomarchio

      Le prove cui la vita ci sottopone finiscono per renderci sempre più duri, sempre più insensibili, fino a farci sembrare di pietra. Ci chiudiamo sempre più in noi stessi e a un tratto ci scopriamo incapaci di uscire dal quel guscio che ci siamo creati, incapaci di tornare a vivere, di tornare ad amare, impauriti dalla possibilità di dover soffrire ancora. Il destino ci deride, si prende gioco di noi dandoci una possibilità quando non siamo nella condizione di poterla cogliere. Grazie Affy, ti auguro un buon week end. Ciao.

  • tramedipensieri

    …spero nessuno arrivi ad avere un cuore come una pietra….

    buona serata
    .marta

  • sentimental

    Caro Antonio, sei troppo duro con te stesso.
    Siamo fatti anche per soffrire ma non fare l’errore di crogiolarti nella malinconia ( io lo faccio spesso). E avere nostalgia di un amore è più che lecito se era un sentimento che ci faceva Volare
    Un abbraccio di buona domenica
    Gina

    • Antonio Tomarchio

      Purtroppo al cuore non si comanda, sarebbe bello poter decidere di chi innamorarsi ma non si può e ci si trova in situazioni spiacevoli in cui c’è sempre qualcuno che soffre.
      Grazie Gina, una buona domenica anche a te.

  • gianpiccoli

    Un sano no comment .
    In realtà la barca è grande e ci stiamo in tanti… Ma le pietre pesano troppo!!!
    Un abbraccio
    Giancarlo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Evelyn

✨ Artistic spirit ✨ Freelance illustrator/cartoonist 👩‍🎨 🇮🇹 🌙 26 🔮

Blog IIS Giorgi milano prof. manna

Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza

EdnaModeblog

Ho sempre avuto il sospetto che l'amicizia venga sopravvalutata. come gli studi universitari, la morte o avere il cazzo lungo. noi esseri umani esaltiamo i luoghi comuni per sfuggire alla scarsa originalità della nostra vita. (Trueba)

Scrittore è colui che decide di essere libero.

La filosofia, l'arte e la letteratura sono le chiavi di cui hai bisogno nella tua vita.

chiarasaracino's Blog

essere distanti

Merlin Chesters

Wizard, archaeologist, historian

Citazioni Della Mia Mente

"Aut insanit homo, aut versus facit." (Orazio)

Il colibrì

L'Economia e la Politica alla portata di tutti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: