Book nomination

il robot medium
La mia cara amica Maria (http://nonsoloparolemaria.wordpress.com/) ha voluto ancora una volta darmi un segno della sua stima e del suo affetto nominandomi per il premio “Book Nomination”. La ringrazio infinitamente.
Io non sono come alcuni lettori che prendono nota di tutti i libri che leggono e si vantano di sfogliare 100/150 libri l’anno, io ne avrò letto 100 in tutta la mia vita e ne ricordo ancora meno, anche perché sono molto selettivo e se il libro non mi conquista subito con le prime pagine l’abbandono per sempre. Il tempo è sempre poco e ho cose più interessanti da fare che leggere un libro che non mi piace. Da qualche mese dedico il poco tempo libero alla scrittura e ho già finito il mio primo libro “Il Robot e altre storie”. Si tratta di una raccolta di racconti di fantascienza che sto tentando di farmi pubblicare, i tempi purtroppo sono lunghi e bisogna aspettare dei mesi per ricevere delle risposte.
Le regole per il premio “Book Nomination” sono semplici e veloci: basterà, infatti, riportare la parte di un libro che vi è piaciuto e nominare altri 5 blogger.
Anziché riportare una parte del libro che ho letto di recente (Il casellante di Andrea Camilleri) e che consiglio vivamente, vi ho creato il link che vi porterà alla relativa pagina di Wikipedia così potrete avere tutte le notizie e scoprire quanto sia interessante. Voglio invece farvi leggere la sinossi del mio libro.
Dieci racconti di fantascienza, dieci storie in cui i veri protagonisti sono i sentimenti e le emozioni umane. Amore, amicizia, sesso, paura e coraggio s’intrecciano alle trame avvincenti e misteriose in cui nulla è scontato e in cui i colpi di scena vi terranno col fiato sospeso non lasciando mai indovinare quale sarà il finale. Tutte le storie vi faranno sorridere e commuovere e in esse troverete una morale che vi farà riflettere sui veri valori della vita.
“Il Robot” è la storia di una splendida amicizia. Un adolescente trascurato dai genitori diventerà il miglior amico di un Robot alieno, insieme condivideranno un’avventura straordinaria in cui la sopravvivenza della Terra sarà messa in serio pericolo, minacciata da pericolosi invasori.
Il secondo capitolo de “Il Robot” vedrà il piccolo Joshua diventare un uomo e, insieme ai suoi amici, affrontare una nuova minaccia per gli umani e non solo …
“Invisibile” è la storia di un uomo apparentemente insignificante che non riesce a vedere oltre il proprio aspetto fisico, rinchiudendosi in una vita triste e solitaria ma che un giorno scoprirà, grazie alla sua invenzione, che si può essere amati da tutti, anche senza essere visti.
“Il Ritorno” è il racconto di un viaggio tra la realtà e l’incubo che vedrà un eroe di guerra solo con tutte le sue paure e le sue insicurezze. L’amore per la famiglia sarà la sua sola ancora di salvezza, il faro che lo guiderà fino a casa… forse.
“Fortunata” è una storia di sangue e di sesso in cui il protagonista imparerà a sue spese che la bellezza è effimera e nasconde a volte l’orrore.
Ne “Il Portale”, avventura, sport estremi e amore per il rischio porteranno quattro amici a fare una scoperta inquietante che li costringerà a fare una scelta che cambierà per sempre la loro vita.
“Il problema del cibo” racconta di un popolo alieno venuto a chiedere ospitalità sulla Terra, cui gli umani non sanno dire di no, abbagliati dal loro aspetto angelico. Sarà la scelta giusta?
“L’invasione aliena” è la storia di uno scrittore visionario che avverte l’umanità del pericolo imminente, ma nessuno vuole credergli, nessuno è capace di vedere oltre il proprio naso e immaginare l’impossibile.
“Il Pianeta” riprende alcune teorie sulla comparsa dell’uomo sulla Terra, immaginando un possibile scenario e rivelando sconcertanti corrispondenze con la nostra attualità.
“Perfetti” è una splendida storia d’amore in cui i protagonisti si muovono tra complotti ed efferati omicidi, tra colpi di scena e intrecci inquietanti.
Nomino tutti i blogger che leggeranno questo post e v’invito a scrivere qual è il libro che vi è piaciuto di più, facendo possibilmente una breve recensione.

Annunci

Informazioni su Antonio Tomarchio

Poeta e scrittore. Autore dei libri "Il Robot e altre storie" e "Il Mostro". Vedi tutti gli articoli di Antonio Tomarchio

26 responses to “Book nomination

  • Non solo parole

    Grazie sempre per il tuo affetto nel citarmi.♥
    Ho letto la sinossi dei tuoi libri. Mi sono sembrati tutti, dal tuo breve racconto di ognuno, molto interessanti e avvincenti. Spero che venga pubblicato presto, sono curiosa di leggerlo. A me piace molto come scrivi quindi sono sicura di trovare interessante la lettura del tuo libro.
    Un abbraccio affettuoso.
    Non vorrei ripetermi, ma sei grande 😉
    Maria

  • wsa0

    Complimenti per il premio e anche la scelta del libro citato. Grazie anche per la generosità per avere nominato tutti i tuoi followers .buon fine settimana caro 🙂

  • lemieemozioniinimmaginieparole.

    complimenti per la tua nomina
    buon pomeriggio Antonio

  • caterina rotondi

    Complimenti Antonio sopratutto per il tuo libro,sicuramente lo leggero’.Sereno Weekend.Caterina

  • senzapace

    Buon di, condivido a pieno quello che sostieni.
    Sono del parere che non sia tanto il numero dei libri che riusciamo a leggere, ma quello che fondamentalmente ne traiamo dal leggere,
    e purtroppo ho potuto constatare che chi si è vantato di essere ‘divoratore’ di libri, difficilmente ne recepisce senso e importanza.
    Anche se è vero che chi se lo può permettere, ed io purtroppo non faccio parte della categoria, fa benissimo a divorare…
    Leggo per la prima volta Fabio Volo ‘ Il Tempo che vorrei’ Non è male, trovo scorrevole e piacevole la lettura, non eccede con la descrizione di luoghi, e la cosa non mi disturba, non sono ancora in fondo.
    Buona giornata, Grazie

    • Antonio Tomarchio

      Oggi ci sono più scrittori che lettori, questo ha abbassato moltissimo la qualità dei libri pubblicati, non si pubblica più chi ha delle buone idee e sa esprimerle in modo chiaro ma chi è già conosciuto al pubblico (calciatori, cantanti, soubrette, giornalisti ecc.). I grandi scrittori del novecento con la loro immensa cultura, la narrativa italiana, i romanzi che sono diventati dei classici e persino i maestri della fantascienza, sono stati sostituiti da pseudo scrittori che spesso si esprimono in un italiano stentato. Preferisco non leggere piuttosto che comprare un libro di Fabio Volo che già non sopporto quando appare in TV o in qualche trasmissione radiofonica e non mi basta un “non è male”, per cui divento molto selettivo. Se vuoi, oltre a Camilleri, posso consigliarti qualche altro bravo scrittore, anche se i tuoi gusti potrebbero essere molto diversi dai miei. Una buona giornata anche a te.

  • afinebinario

    Ma allora tu ce l’hai “il libro nel cassetto” 🙄
    Incrocio le dita per te, spero proprio nella sua pubblicazione.
    A me leggendo la sinossi è piaciuto particolarmente “Il Ritorno” ma in realtà leggerei tutto.
    …. e non trascurerei affatto la poesia! 😉
    un forte abbraccio

    • Antonio Tomarchio

      La poesia piace a tutti ma nessuno la compra e gli editori te la pubblicano sono se sei tu a pagare loro. La fantascienza è sempre stata la mia passione sin da quando ancora bambino “rubavo” i libri di Asimov dalla libreria di mia sorella. Il ritorno è una bellissima storia che fino all’ultimo non ti fa capire se ciò che accade al protagonista sia vero o frutto di un incubo spaventoso. Anche le altre storie sono molto belle e molto significative ma la mia preferita è “Perfetti” perché è una dolcissima e tragica storia d’amore tra un umano e un’aliena che si intreccia con complotti e omicidi, la trama è avvincente e il finale a sorpresa. Ricambio l’abbraccio, a presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

Evelyn

✨ Artistic spirit ✨ 👩‍🎨 26🌙 🇮🇹 🔮

Blog IIS Giorgi milano prof. manna

Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza

EdnaModeblog

Ho sempre avuto il sospetto che l'amicizia venga sopravvalutata. come gli studi universitari, la morte o avere il cazzo lungo. noi esseri umani esaltiamo i luoghi comuni per sfuggire alla scarsa originalità della nostra vita. (Trueba)

Scrittore è colui che decide di essere libero.

La filosofia, l'arte e la letteratura sono le chiavi di cui hai bisogno nella tua vita.

chiarasaracino's Blog

essere distanti

Citazioni Della Mia Mente

"Aut insanit homo, aut versus facit." (Orazio)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: