Archivi del mese: luglio 2016

Mi piace fotografare? Il tag.

viola

Il tag “Mi piace fotografare”  è un’idea di Violeta Dyli del blog Opinionista per caso 2 .
Ringrazio Franca che con il suo blog lemieemozioniinimmaginieparole  ci offre momenti di poesia e di riflessione e che mi ha nominato:

Premessa 

Avevo una passione per la fotografia e una buona dimestichezza col mezzo tecnico ma è finita così come tante altre cose che diventano noiose per tanti motivi che non starò ad elencarvi. Le foto ci aiutano a ricordare quello che la nostra mente cerca, spesso e invano, di dimenticare, forse sarebbe meglio lasciare che l’oblio avvolga il nostro passato e che l’immaginazione ridipinga, con colori più affini al nostro cuore, i momenti vissuti.

Il digitale ha dato il colpo di grazia all’arte della fotografia. Prima, per rivivere i ricordi di una vita, bastava sfogliare un album mentre adesso passi delle ore ad aprire cartelle dentro un PC per rivedere le foto fatte in dieci minuti. Ci vuole più tempo a guardarle che a farle.

Queste sono le regole:

Citare il blog che ha creato il Tag, che é Violeta Dyli del blog Opinionista per Caso 2 e usare il Logo del Tag
Fatto.

Ringraziare il blog che ci ha taggato.
Già fatto, ma ringrazio ancora Franca.

Rispondere a 10 domande e, se abbiamo voglia, realizzare fotografie per illustrare le nostre risposte. 

Taggare al massimo 15 blog e avvisarli con un commento.
Come al solito, non so chi scegliere quindi, per non fare torto a nessuno, nomino tutti quelli che mi seguono veramente leggendo i miei post.

Queste sono le domande e le risposte: 

1) Ha mai tagliato o bruciato fotografie del tuo ex fidanzato/a perché ti dava fastidio vederle?

No, perché mai privarsi di un ricordo anche se spiacevole?

2) Di solito le fotografie che pubblichi nel tuo blog, le realizzi tu o le rubi in internet?
Le trovo su google immagini.

3) Quante fotografie hai realizzato negli ultimi 10 giorni?
Nessuna.

4) Hai mai aperto un profilo sui social con fotografia di profilo pubblico che non era la tua immagine vera?
Non uso mai la mia immagine perché è impossibile cancellare qualcosa che finisce sul web ed io sono un tipo volubile, mi pentirei sicuramente di averlo fatto.

5) Quante fotografie stampi di solito ogni mese?
Stampare? Per metterle dove?

6) Ti piace fotografare di più il cibo o gli animali tipo gatti, cani, cavalli?
Qualche volta ho fotografato le mie “opere d’arte” cioè i dolci che realizzo di tanto in tanto. Gli animali li fotografo solo se vado in qualche agriturismo altrimenti gli unici animali che vedo sono i miei vicini di casa.

7) Che rapporto hai con i selfie, ti piace o detesti fare selfie e successivamente ti piace condividerlo anche sui social?

Non faccio selfie perché non rendono giustizia al mio viso e non li condivido per i motivi che ho già spiegato.

8) Quali sono le tue applicazioni preferite che usi per la post produzione delle foto?

Ormai faccio foto soltanto col mio smartphone e, se è il caso, le sistemo con PicsArt.

9) Quante fotografie sono esposte in casa tua?

Ho delle cornici digitali in cui scorrono centinaia di foto digitali dei miei viaggi, ma quelle nei portafotografie saranno una decina e riguardano me e la mia famiglia.

10) Ti va di raccontarci chi é secondo te il miglior fotografo che conosci?

Mi piaceva fotografare soprattutto i panorami e la natura ma non mi sono mai interessato agli altri fotografi. Il migliore che ho conosciuto forse è stato quello del servizio fotografico del mio matrimonio.
Un abbraccio a tutti!

Annunci

Quote Challenge, Day 3

Questo è l’ultimo episodio della sagra delle citazioni, comincio già a sentirmi un po’ banale ma sarò ligio al dovere fino in fondo.

Ci sono momenti in cui la vita separa due persone solo perché capiscano quanto l’una sia importante per l’altra.

P. Coelho

Il mondo è pieno di cose ovvie che nessuno si prende mai la cura di osservare.
Arthur Conan Doyle.
Dovrei chiedere scusa a me stessa per aver creduto sempre di non essere abbastanza.
A. Merini

Le allettanti promesse.

00001
Perché tu non vieni insieme a noi?
In paese, fra la gente, insieme a noi.
In quella cascina così solo, cosa fai?
La domenica la messa finalmente sentirai.
No, non mi va, preferisco restare qui.
Ho la vacca ed il maiale non li posso abbandonar così.
Pompar l’acqua del canale, poco fieno nel fienile, troppo da fare,
prepararmi da mangiare, un’occhiata sempre all’orto,
quando è sera stanco morto mi diverto solamente a dormire.
Sì, ma non è vita questa qua,
se ti compri il vestito della festa,
chissà potresti anche far girar la testa
e se poi non ci riesci
appena fuori dal paese c’è la giostra.
No, non mi va, preferisco restare qua.
Io in paese ci ho vissuto già qualche mese,
se di notte fai un passo, con la lingua
che è un coltello ti tagliano gli abiti addosso
e se parli a una ragazza che è già stata fidanzata
loro ti mettono due timbri: ruffiano e prostituta
e se qualcuno non difende i suoi interessi con le unghie e con i denti
è degradato ad ultimo dei fessi, per non dire degli impotenti.
Avrai anche un dancing per ballare
e poi un biliardo per giocare.
Avrai un’osteria dove tu puoi bere
e poi il televisore da guardare,
potrai anche peccare se lo vuoi…
No, non mi va, molto meglio restare qua,
non voglio entrare in mezzo all’invidia e la perfidia,
non voglio stare a duellar fra gelosie, sporche dicerie
e bigottume delle dolci e care figlie di Maria
e la politica del curato contro quella della giunta,
tutti lì a vedere chi la spunta
e sorrisi e compromessi e fognature dentro i fossi.
No, no, io non ci sto.
No, no, io non ci sto.
Io non posso parlare solo di calcio e di donne,
di membri lunghi tre spanne, non posso parlare
di tutte le corna del droghiere
e dell’ulcera duodenale del padre del salumiere,
non posso parlare.
Potrai un giorno avere anche dei figli…
Per farli diventar così… preferisco allevar vitelli e conigli!


Quote Challenge, Day 2

Le mie tre citazioni preferite oggi sono:
I codardi muoiono molte volte prima della loro morte;
i valorosi assaggiano la morte soltanto una volta.
William Shakespeare, Giulio Cesare
Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.
Albert Einstein
Sai che sei innamorato quando non riesci a dormire perché finalmente la realtà è migliore dei tuoi sogni.
Dr. Seuss

Evelyn

✨ Artistic spirit ✨ Freelance illustrator/cartoonist 👩‍🎨 🇮🇹 🌙 26 🔮

Blog IIS Giorgi milano prof. manna

Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza

EdnaModeblog

Ho sempre avuto il sospetto che l'amicizia venga sopravvalutata. come gli studi universitari, la morte o avere il cazzo lungo. noi esseri umani esaltiamo i luoghi comuni per sfuggire alla scarsa originalità della nostra vita. (Trueba)

Scrittore è colui che decide di essere libero.

La filosofia, l'arte e la letteratura sono le chiavi di cui hai bisogno nella tua vita.

chiarasaracino's Blog

essere distanti

Merlin Chesters

Wizard, archaeologist, historian

Citazioni Della Mia Mente

"Aut insanit homo, aut versus facit." (Orazio)

Il colibrì

L'Economia e la Politica alla portata di tutti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: