Archivi categoria: Ricette

Muffin al microonde

stampi

Muffin al microonde

Preparazione: 10 min.
cottura: 30 secondi per muffin
Difficolta: facilissimi

Ingredienti:

Farina tipo 00 160 gr
Zucchero tra 100 gr e 180 gr (in base al proprio gusto)
Latte o yogurt 120 gr
Uova intere 2
Lievito per dolci 6 gr
Olio di semi 50 gr

Altri ingredienti opzionali

Cacao amaro (opzionale) 40 gr
Cioccolata bianca q.b.
Cioccolata fondente q.b.
Canditi q.b.
Zucchero a velo q.b.
Granella di mandorle o pistacchio o nocciole
Aromi: (una fialetta di aroma a scelta o una bustina di vanillina)

Preparazione

Per preparare questi muffin vi consiglio l’acquisto delle formine in silicone adatte al microonde, le trovate facilmente nei supermercati o nei negozi di casalinghi.
forminesilicone
Sbattete con una frusta le uova e lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso, poi aggiungete il latte o lo yogurt (l’aroma opz.) continuando a mescolare. In una ciotola setacciate la farina e il lievito (se volete potete aggiungere anche il cacao amaro). Aggiungete un po’ alla volta il composto di farina alle uova e infine l’olio, continuando sempre a mescolare per ottenere un composto fluido e omogeneo.
A questo punto potete preparare le vostre formine seguendo il vostro gusto e la vostra fantasia.
Mettete un cucchiaino del composto nella formina, aggiungete il vostro ingrediente (canditi, cioccolata, nutella, granella o quello che preferite) ricoprite con un altro cucchiaino di composto e, se preferite, mescolate per amalgamare.
Potete farne tanti di gusti diversi. Non superate la metà della formina altrimenti durante la cottura il composto traboccherà dal contenitore.
Con le dosi della ricetta vi verranno circa 14 muffin.
Mettete la formina con il composto nel forno a microonde e fate cuocere per circa 30 secondi, il tempo può variare a seconda delle dimensioni della formina, della potenza del microonde e della quantità di composto che avete usato, io vi consiglio di cuocerle una alla volta per comodità e per testarne la riuscita. Nel caso il muffin fosse un po’ crudo, potete aggiungere altri secondi (senza esagerare) anche se lo avete già tolto dal microonde potete ricuocerlo, perché non sgonfierà. Ricordate che deve rimanere morbido e, se lo fate cuocere troppo, diventerà gommoso o addirittura secco. Se vi sembra che sia crudo potete usare uno spaghetto per controllarlo, ma attenzione a cosa avete messo come ingrediente opzionale, ad esempio la cioccolata si fonderà e può dare l’impressione che il muffin non sia cotto. La soluzione migliore è assaggiare il primo per regolarvi bene sui tempi necessari per gli altri.
Quando i muffin sono pronti, si può decorarli con zucchero a velo, granella, codette, cioccolata, ecc. Una volta raffreddati potete ricoprirli di panna, crema o gelato, l’unico limite è la vostra fantasia.

Torta Pere e Cioccolato

torta di pere e cioccolato

 Ricetta di Maria Ursino

 

Puoi trovare altre buonissime ricette a questo link: http://mariaursino.blogspot.it/

 

Ingredienti:

 300 gr di farina 00
 180 gr di zucchero
 40 gr di cacao amaro
 125 gr di yogurt
 35 gr di olio extra vergine d’oliva
 130 gr di latte (aumentare a 180 gr se manca l’uovo)
 1 uovo (facoltativo)
 1 bustina di lievito per dolci
 3 pere williams normali

Preparazione:

Unire prima tutte le parti solide ben setacciate.
Montare l’uovo fino ad ottenere un composto spumoso, unite ( continuando a montare col frullino o la planetaria) gli altri liquidi; le parti solide ben setacciata ed infine, continuando ad impastare, aggiungete le pere lavate, sbucciate e tagliate a pezzi piccoli.
Versate tutto il composto in una tortiera dal diametro di 22 cm e infornare nel forno preriscaldato a 175° per 50 minuti.Quando la prova spaghetto sarà positiva ( lo spaghetto deve uscire pulito).
Estraete dal forno, fare raffreddare e servite cospargendo di zucchero a velo

Biscotti dietetici

 Biscotti dietetici

Volete controllare il vostro peso senza rinunciare a un buon dolce?

Questa è la ricetta per dei deliziosi biscotti facili da preparare, con ingredienti semplici e naturali. Non contengono né uova né burro e hanno un basso contenuto di zucchero.
INGREDIENTI:
  • 30 gr di amido di mais o fecola di patate
  • 250 gr di farina di mais bramata
  • 250 gr di farina 00
  • 90 gr di zucchero
  • 70 ml di olio evo
  • 50 ml di Rum o di un altro liquore a vostra scelta
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 200 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
PREPARAZIONE:
In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti in polvere setacciando il lievito, la cannella e la farina 00.
Mescolate fino a togliere tutti i grumi e, quindi, aggiungete  i liquidi. Continuate a mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Preparate una teglia con della carta forno e versate, servendovi di un cucchiaio, un po’ di impasto secondo la dimensione che si vuole dare ai biscotti. Oppure aggiungendo un po’ di farina potete lavorarli con le mani e dare la forma che preferite. Se li fate molto grandi verranno molto morbidi, se li fate piccoli verranno più duri e secchi.
Infornate a forno caldo 220° fino alla doratura.
Potete diminuire la quantità di farina di mais e aumentare la farina 00 secondo il vostro gusto, l’importante che la somma delle due farine sia sempre 500 gr.
Potete aggiungere al vostro impasto molti altri ingredienti per personalizzarli, ad esempio potete mettere del cioccolato, delle mandorle o del pistacchio macinato, uvetta sultanina, scorza di arance o limoni canditi. Ovviamente più cose aggiungerete più aumenterà l’apporto calorico.
Potete sostituire il latte (se siete intolleranti) con quello di soia o di riso.
Se volete consigliare degli altri ingredienti potete farlo commentando questo post.
Buon appetito!!

Plum cake

plum cake

Ingredienti:

250 gr. di ricotta o di yogurt bianco cremoso
180 gr. di farina
60 gr. Fecola di patate
140 gr. di zucchero
Una scorza di limone
100 ml  di olio di semi
3 uova medie
Un pizzico di sale
16 g di polvere lievito

Preparazione:

Plumcake allo yogurt
Mescolate in una ciotola lo yogurt (o la ricotta), le uova precedentemente sbattute (1), l’olio (2) e la scorza grattugiata del limone (3);
Plumcake allo yogurt
quindi lo zucchero semolato (4), poi il lievito, la farina e la fecola di patate precedentemente setacciate (5). Aggiungete il sale e amalgamate per bene gli ingredienti, poi imburrate e infarinate uno stampo da plumcake e versate all’interno il composto ottenuto. Cuocete in forno statico già caldo a 180° per circa 45 minuti senza mai aprire la porta del forno. Prima di estrarre il plumcake allo yogurt dal forno pungetelo in profondità con uno stecchino per spiedini: se estraendolo rimarrà asciutto, il plumcake sarà cotto. Lasciate raffreddare il plum cake allo yogurt  nello stampo (6), coperto con un canovaccio pulito, quindi sformatelo e servitelo.

Arancini siciliani

ab853-20130712_210459

Ricetta di  Maria Ursino

Ingredienti:

1 kg di riso superfino
600 gr di tritato
200 gr di piselli
1 cipolla
1,5 lt di passata di pomodoro
Sale q.b.
4 uova
Pangrattato q.b.
100 gr parmigiano
300 gr di formaggio a pasta dura
Olio extravergine d’oliva

Preparazione:

     Fate scaldare un po’ d’olio e aggiungete la cipolla tritata facendola rosolare, aggiungete prima il tritato e dopo i piselli mescolando di volta in volta ed infine la passata di pomodoro. Fate cuocere per circa due ore fino a quando il ragù non sarà ben cotto e asciutto,  infine spegnete e lasciate raffreddare. Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con poca acqua e portatela in ebollizione, aggiungete il riso e il sale e fate cuocere. Appena pronto scolatelo, evitando di passarlo sotto l’acqua, mettetelo in un contenitore lasciandolo raffreddare.
     Quando si sarà raffreddato si può procedere con la preparazione degli arancini.  Sbattete due uova con parmigiano e sale e aggiungetelo  nel riso freddo mescolandolo, dopo aggiungete un po’ di ragù. Riempitevi la mano con del riso creando un incavo al centro e aggiungete un po’ di ragù e formaggio se necessita  aggiungete altro riso quindi formate una palla o una pera, passate nell’uovo e dopo nel pangrattato e sistemateli in una teglia per comodità.  Appena pronti fate scaldare in una pentola abbondante olio extravergine d’oliva e immergetevi ad uno ad uno gli arancini per 4/ 5 minuti, in alternativa potete usare la friggitrice.

Torta di carote

torta di carote

TORTA DI CAROTE

La torta di carote è un dolce molto semplice e veloce da realizzare, può essere variato a vostro piacimento, come colazione o merenda la torta di carote è adatta ai più piccoli, un modo simpatico e gustoso per far loro apprezzare anche le carote in una versione dolce e golosa.

Ingredienti

  • Carote  300gr
  • Lievito chimico in polvere 1 bustina
  • Farina  00 300 gr
  • Mandorle  farina 50 gr
  • Zucchero  180 gr (anche meno secondo i vostri gusti)
  • Olio   di semi di  girasole 90 gr (potete sostituirlo con olio evo)
  • Uova  medie 3
  • Zucchero  a velo q.b.
  •   Vanillina 1 bustina
 

 Preparazione

Mondate le carote, pelatele e grattugiatele finemente,  pesatele fino a ottenere i 300 gr che servono per la torta. Trasferite le carote così grattugiate in un colino e con un cucchiaio schiacciatele delicatamente in modo da far espellere parte del loro liquido,( a volte non è necessario perché le carote possono essere molto asciutte) tenete da parte le carote grattugiate.
Rompete le uova nella planetaria, separate il tuorlo dall’albume, montate quest’ultimo e aggiungetevi lo zucchero, continuate a montare per un po’ poi aggiungete anche i tuorli, montate con la frusta fino a ottenere un composto spumoso e biancastro, potete anche montare il tutto con le fruste elettriche.
In una capiente ciotola setacciate la farina con il lievito e la vanillina e unite anche la farina di mandorle (Potete trovare la farina di mandorle nei grandi supermercati ma, se non riuscite a trovarla, potete macinare delle mandorle spellate con un macinino da caffe o un buon tritatutto, potete tritarle insieme a un cucchiaino della farina che utilizzerete in seguito, per evitare la separazione dell’olio o aggiungendo una parte dello zucchero),  unite le carote ben asciutte e mescolate il tutto con un cucchiaio, versate il composto montato di uova e l’olio e mescolate bene il tutto molto delicatamente per evitare che le uova si sgonfino.
Imburrate e infarinate uno stampo tondo a cerniera da 24cm e versatevi il composto.
Infornate a 180° per 30 minuti, dopo di ché abbassate a 170° e proseguite per altri 10 minuti; verificate la cottura con la prova stecchino: il dolce sarà pronto quando estraendo lo stecchino questo risulterà ben asciutto. Fate raffreddare nello stampo e poi trasferite su un piatto da portata e spolverate con zucchero a velo a piacere.

Pan Dolce

colomba

E’ una ricetta semplice e gustosa, facilmente personalizzabile nella forma e nel gusto. Vista la vicinanza con la pasqua ho dato la forma di una colomba pasquale ma si può formare una treccia o fare dei panini perfetti per la prima colazione o per la merenda.
Ingredienti:
  • Olio evo                         40 gr
  • Sale                                un pizzico
  • Farina   00                    500 gr
  • Zucchero                       50 gr
  • Latte                               80 ml
  • Uova                               2 pz.
  • Vanillina                        1 bustina
  • Lievito di birra              25 gr
  • Granella di zucchero
Riscaldate il latte circa 30 secondi nel microonde (dipende dalla potenza del forno, non fatelo né troppo caldo né troppo freddo), unite lo zucchero e il lievito di birra sbriciolato quindi mescolate fino a far sciogliere il lievito. Lasciate riposare il composto in un luogo tiepido fino alla comparsa della schiuma in superficie (circa 10/15 minuti). Se usate una impastatrice versate le due uova e fatele montare con la frusta, quando saranno ben montate aggiungete il composto di latte-lievito-zucchero e l’olio. In una ciotola setacciate la farina, aggiungete il sale e la vanillina, mescolate con un cucchiaio e poi aggiungete il composto nell’impastatrice dopo aver sostituito la frusta con il gancio per il pane. Fate lavorare l’impastatrice fino a quando non si sarà formata una palla compatta e non appiccicosa, potete aggiungere della farina o del latte in base alla compattezza del vostro impasto. Dipende dalla grandezza delle uova, l’impasto può venire più o meno asciutto ma basterà aggiungere farina o latte per ottenere la compattezza desiderata. Potete aggiungere all’impasto, mentre lo lavorate, dei canditi o dell’uvetta (l’uvetta va ammorbidita in acqua fredda o rhum) o del cioccolato a scaglie, potete aggiungere degli aromi o sostituire l’olio col burro (se per voi i grassi animali non sono un problema). Potete usare acqua o latte di soia se siete intolleranti ai latticini, come ho detto in precedenza si può personalizzare a vostro piacere anche con nutella o marmellata.
Ottenuto un impasto liscio e compatto lo lascerete lievitare per circa un’ ora in una ciotola coperta con un canovaccio pulito dentro al forno (spento ovviamente). Quando avrà raddoppiato il suo volume impastatelo con le mani per qualche minuto e dategli la forma che desiderate, lasciatelo riposare un’altra mezzoretta poi spennellatelo con un po’ di latte o un uovo, quindi copritelo con la granella di zucchero (potete aggiungere anche delle mandorle intere come nella foto) e infornatelo in forno preriscaldato a 170° per circa 40 minuti (quando vedete che è ben dorato in superficie potete usare uno spaghetto o un bastoncino per controllare che sia cotto all’interno).

 


Blog IIS Giorgi milano prof. manna

Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza

EdnaModeblog

Ho sempre avuto il sospetto che l'amicizia venga sopravvalutata. come gli studi universitari, la morte o avere il cazzo lungo. noi esseri umani esaltiamo i luoghi comuni per sfuggire alla scarsa originalità della nostra vita. (Trueba)

Scrittore è colui che decide di essere libero.

La filosofia, l'arte e la letteratura sono le chiavi di cui hai bisogno nella tua vita.

Chiarasaracino's Blog

essere distanti

Merlin Chesters

Wizard, archaeologist, historian

Citazioni Della Mia Mente

"Aut insanit homo, aut versus facit." (Orazio)

Il colibrì

L'Economia e la Politica alla portata di tutti

LIVINGWOMEN

scrittura arte teatro musica scuola cultura fotografia società gender sostenibilità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: